Rally della Val di Carnia

by

Rally valli della Carnia

La quinta edizione del Rally Valli della Carnia, in programma ad Ampezzo i prossimi 7 e 8 Luglio, si conferma ancora una volta come un evento di eccellenza del Friuli Venezia Giulia. Evento sportivo di rilievo, per la qualità ampiamente riconosciuta dell’organizzazione, ed occasione di promozione del territorio, con evidenti ricadute economiche per gli operatori.

La consolidata corsa friulana, arrivata quest’anno alla sua 5^ edizione, ha collezionato numeri da record per questo 2018, con la validità di Coppa Italia per il secondo anno consecutivo. Grazie ad un tracciato davvero mozzafiato, composto da quasi 100 km di speciali , la gara svoltasi tra sabato e domenica 7 e 8 Luglio ha attirato una lista di iscritti davvero notevole. Vediamola nel dettaglio…

LA GARA

Dieci scratch consecutivi su dieci previsti e comando della classifica assoluta mai in discussione. Il weekwnd di Paolo Porro e Paolo Cargnelutti al Rally Valli della Carnia non poteva essere migliore.

Il pilota originario di Como ha mantenuto un dominio totale sulle strade friulane con la sua Ford Fiesta WRC, vincendo così  la sua terza vittoria in questa gara che sta diventando un trofeo abitudinario nel suo palmares. Se la lotta per la prima posizione non è mai praticamente esistita, con Porro in vetta sin dai primi chilometri cronometrati, per la seconda posizione è stato differente.

Protagonisti sono stati Toffoli-Artico e Cescutti-Crosilla che, dopo un duello nella fase finale di gara, sono giunti al tragiardo distaccati da soli due decimi di secondo, con il team in gara con la Hyundai i20 R5 davanti alla Skoda Fabia R5 numero 5. La loro battaglia è stata agevolata dal ko di Simone Miele, ritiratosi dopo la terza prova speciale quando si trovava in seconda posizione con la sua Citroen DS3 WRC. In questa battaglia non sono riusciti ad inserirsi Zanon-Piceno, arrivati quarti dopo una corsa costante.

In una gara caratterizzata da ben 109 team iscritti, la vittoria di classe S1600 è stata guadagnata dagli ottimi Buiatti-Visintini, quinti assoluti con la loro Renault Clio S1600.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*