Illegale o no? La verità sullo streaming

by

Quanto si rischia guardando film e serie tv online?

Questa domanda ha una risposta facile e complessa allo stesso tempo, ma per rispondervi occorre prima fare delle osservazioni.

Prima di tutto, bisogna dire che non ci dovremmo nemmeno porre la domanda se il fenomeno dello streaming online non fosse veramente diffuso ma, dunque, quanto è diffuso?

Grazie ad un sondaggio da noi condotto notiamo subito come le serie tv rappresentino uno svago ampiamente amato dai giovani, infatti solamente il 36,5% degli intervistati le guarda meno di un’ora al giorno. Tuttavia, il 60% dei ragazzi riporta di non utilizzare servizi di streaming a pagamento, e sommato al fatto che solo il 20% dichiara di non aver mai utilizzato servizi di streaming non a pagamento, possiamo facilmente renderci conto della magnitudine di questa tendenza.

È banale osservare che ovviamente tutto ciò sia tutt’altro che favorevole alle case di produzione cinematografiche e televisive, ma appare che nessuno sappia veramente che cosa sia legale e cosa no: per questo motivo siamo andati ad approfondire l’argomento con la Polizia postale di Pordenone. Lì abbiamo parlato con un agente che ci ha gentilmente illustrato la situazione, i riscontri dell’intervista sono stati i seguenti: chi rischia con lo streaming online non è chi lo guarda ma chi lo mette a disposizione, e a volte neanche loro. Il problema principale è rappresentato dal fatto che coloro che caricano contenuti illeciti online fanno sempre in modo di spostare i server in Paesi dove le autorità non possono intervenire.

Sembra perciò che la polizia si trovi in una posizione altamente svantaggiosa, e finché non si sarà in grado di aggirare la furbizia di chi ha intenzione di infrangere la legge possiamo stare certi che questo fenomeno resterà un problema lungi dall’essere risolto.

 

I dati sono stati raccolti attraverso un sondaggio nel Liceo Grigoletti, sono state ricevute 378 risposte.

 

I prossimi due grafici indicano rispettivamente l’età (Grafico 1) e il sesso (Grafico 2) delle persone intervistate.

 

Grafico 1

 Grafico 2

Nel Grafico 3 sono indicate le ore mediamente passate a guardare serie TV o film al giorno, 8,2% degli intervistati ci passa più di 3 o 4 ore.

Grafico 3

I prossimi grafici indicano i servizi più utilizzati dagli intervistati (Grafico 4) e le spese mensili per gli eventuali abbonamenti (Grafico 5).

 

 
Grafico 4
          
Grafico 5

Alla domanda “Utilizzi siti di streaming non a pagamento?” l’81% (306) hanno risposto positivamente. Nei prossimi due grafici sono indicati quanto spesso questi siti vengono utilizzati dagli intervistati (Grafico 6) e per quali motivi (Grafico 7)

 

Grafico 6
Grafico 7

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*